Conosci il ciclo di vita del tuo pene

So che sembra strano a dirsi ma, in realtà è importante conoscere ogni fase della vita del pene per poterne capire tutte le varie problematiche, funzioni e disfunzioni riguardanti le erezioni e non.

pene ciclo di vitaForse non ci crederai ma un pene fa tantissimi cambiamenti nella sua (e nella tua vita). Naturalmente cambiano le dimensioni , l’aspetto e la funzione sessuale e non.

Tutto a pari passo con l’età che avanza. Infatti non è un segreto che il sesso può peggiorare dopo un tot di anni di vita. Si può dire che diminuiscono i livelli di testosterone  e, di conseguenza anche l’eccitazione ed il desiderio.

Perciò si può confermare a gran voce che il ciclo di vita del pene segue molto il quello dell’uomo. Infatti, con il passare degli anni ci vorrà anche più tempo per ottenere l’erezione e per raggiungere l’orgasmo. L’età comporta inoltre il degradamento della quantità e della qualità dello sperma. La disfunzione erettile dell’organo genitale, o impotenza , si presenta invece tra i 40 ed i 70 anni.

Il pene cambia durante la vita di un uomo anche per quanto riguardo l’ambito non sessuale.

Infatti alcuni uomini potrebbero anche sperimentare un graduale declino nella funzione urinaria a causa dell’indebolimento della muscolatura della vescica e, in molti casi, anche dell’allargamento della prostata.

Per quanto riguarda l’aspetto, il  pene fa notare le proprie fasi grazie a cambiamenti di colore del glande come risultato della riduzione del flusso sanguigno. Inoltre verranno anche lentamente persi i peli pubici. Quest’ultimo avvenimento è dovuto soprattutto alla diminuzione del testosterone.

Però si può dire che, con l’età, il pene potrebbe  anche aumentare di dimensioni. Però attenzione: non è una buona cosa… Questo è dovuto all’accumulo di grasso nella parte inferiore dell’addome. Perciò si tratta solamente di un miglioramento apparente.

Al contrario potrebbe esserci una fase del ciclo di vita del pene in cui esso si riduce. La “colpa” va alla minore afflusso di sangue all’organo causato da blocchi all’interno delle arterie coronarie. Poi, in secondo luogo c’è anche da dire che, con il passare del tempo, si accumula il collagene. Questo è un tessuto cicatriziale non elastico che diminuisce la durezza delle erezioni. Per questo stesso motivo può inoltre cambiare anche la curvatura  del pene.

Anche la sensibilità diventerà pian piano tutta un’altra cosa. Questo è stato dimostrato da numerosi studi e si è costatato in più che questo fattore può rendere più difficile raggiungere non solo l’erezione ma anche l’orgasmo che potrebbe anche risultare molto piacevole.

Nonostante tutto è importante che nessuna fase del ciclo di vita del pene sia in grado di rovinare la propria vita sessuale. Per fare in modo che vada tutto bene sarà necessario non smettere di impegnarsi durante il sesso, di usare moltissimo l’immaginazione e di abituarsi ai cambiamenti e cercare di sfruttarli a proprio favore.

Un esempio? Se l’erezione tarda a prendere forma, è giusto sbizzarrirsi durante i preliminari, attuare le proprie fantasie erotiche e divertirsi il più possibile. Praticamente in quel caso è giusto sfruttare al meglio quel tempo d’attesa.

Ogni uomo può fare in modo che il proprio ciclo di vita del pene non influisca sulla propria vita sessuale. L’importante è accettare tutto e trovare le soluzioni senza farne un dramma!

"Stai Per Imparare Segreti che La Maggior parte delle Persone Non Saprà Mai Su Come Curare I Problemi Di Erezione In Maniera Naturale..."

"scopri come eliminare i tuoi problemi di erezione da questa sera con il corso gratuito"

Stai Per Scoprire Gratis:
  • Come avere un’erezione duratura cambiando un’pò la tua alimentazione;
  • Se a volte perdi la capacità di raggiungere l’erezione devi assolutamente provare questa tecnica;
  • Riesci ha raggiungere l’erezione? Ma non è abbastanza duratura? Scopri come aumentare la tua durata;
  • Come non perdere l’erezione durante il rapporto, è giusto cambiare spesso posizione?
  • ..e molto, molto altro!
Iscriviti al Corso Ora!

nserisci Solo Tua Email Qui in Basso Per Iscriverti Al Corso Gratuito.

Leave A Reply (No comments So Far)

No comments yet